Project Overview

Casa sullo Stadio

Interni

Prima della ristrutturazione l’appartamento era composto da ambienti piccoli e poco luminosi e da un lungo corridoio a “L” che li distribuiva. L’idea progettuale è stata quella di rendere gli ambienti più luminosi e recuperare quanto più spazio possibile. Si è ridotto al minimo il corridoio, rendendo fruibili tutti gli spazi a disposizione e con l’utilizzo di nuove tecnologie, quali infissi a taglio termico e vetro camera basso-emissivi e selettivi, si è riusciti ad avere grandi vetrate con la possibilità quindi di catturare la maggior quantità di luce. Un grande mobile in legno di rovere spazzolato, disegnato su misura, diventa l’elemento di connessione di più ambienti e costituisce l’anima dell’appartamento. Il living si trasforma in un grande open space ed un mobile madia bifacciale si estende fino a diventare il mobile della cucina. Tutti gli arredi sono stati disegnati per essere perfettamente integrati con l’architettura e per costituire degli elementi unici. Grande attenzione è stata dedicata alla scelta dei rivestimenti, per il pavimento è stato utilizzato un marmo Moon Green la cui posa è stata particolarmente studiata per enfatizzare le venature tipiche di questo materiale. Nonostante l’appartamento sia dotato di importanti impianti tecnologici grande cura è stata usata per renderli meno visibili.

in collaborazione con: Arch. Ivana Laura Sorge